Cosa mangiare prima e dopo la corsa

Cosa mangiare prima e dopo la corsa

L’alimentazione per gli sportivi è sempre una tematica delicata: da un lato, infatti, cercano di mantenersi in una forma fisica ottimale in modo di raggiungere risultati costantemente migliori, dall’altro sono in molti a non sapere esattamente cosa e quando mangiare per evitare una mancanza di energie. Ecco quindi alcuni consigli sui cibi da consumare prima e dopo la corsa.

Il prima

A parte la preparazione fisica necessaria, è molto importante assumere il giusto apporto di calorie circa un paio di ore della corsa. Tuttavia le tempistiche e il cibo da scegliere dipendono anche dal tempo che si ha disposizione prima di svolgere l’attività fisica: se un runner, ad esempio, ha l’abitudine di andare a correre al mattino presto, sarebbe dura per lui/lei svegliarsi con largo anticipo apposta per mangiare. In casi come questo, è consigliabile limitarsi a bere qualcosa oltre all’acqua circa mezz’ora prima della corsa, ad esempio un tè, un succo di frutta, un caffè, un frullato o una spremuta e, inoltre, evitare di percorrere lunghe distanze. Per i corridori che invece prediligono andare a correre nella tarda mattinata, è raccomandata un’adeguata colazione con alimenti ricchi di carboidrati e proteine: si può optare, ad esempio, per una fetta di pane tostato o dei cracker con della bresaola, oppure per un po’ di yogurt greco con cereali, il tutto accompagnabile con frutta secca. Le stesse indicazioni sono valide anche per chi va a correre nel primo o nel tardo pomeriggio: se è passato tanto tempo dal pranzo, infatti, sarebbe meglio mangiare qualcosa una o due ore prima dell’attività fisica, una banana o una barretta energetica (ma anche yogurt e frutta secca vanno più che bene). L’importante è stare attenti a non esagerare con le dosi, tanto poi c’è il post corsa per risollevarsi.

Il dopo

Subito dopo l’attività di running, si consiglia di mangiare un po’ di cioccolato fondente oppure della frutta secca, una mela o una banana. Per quanto riguarda invece i pasti principali, quindi pranzo e cena, è bene optare per un consumo di carboidrati, come pasta o riso, arricchiti con proteine, carne (preferibilmente bianca) o pesce, e verdure di stagione condite con olio a crudo.

Per concludere

Un’alimentazione sana e adeguata è davvero fondamentale per chi svolge un’attività sportiva come la corsa, in quanto è necessaria per fornire tutte le energie che servono al fisico per rendere al massimo senza rischiare di avere cali di zuccheri o nausee. Un’attenzione particolare va inoltre rivolta all’idratazione, soprattutto nei mesi estivi, ma non solo: bere molta acqua, accompagnata ogni tanto da bevande ricche di sali minerali, permette al corpo di reidratarsi dopo il sudore disperso durante lo sforzo fisico.