Ricominciamo: allenamento dopo le feste

Ricominciamo: allenamento dopo le feste

Dopo le abbuffate durante le feste tutti noi desideriamo rimetterci in forma, ma come?

Gli esperti suggeriscono di ricominciare l’allenamento in modo graduale e di evitare digiuni drastici e attività fisica intensa.

Sostenitore di questa linea di pensiero è Gerardo Miranda-Comas, della Icahn School of Medicine della Mount Sinai a New York, il quale afferma: “Ci si può mettere nei guai quando si vuole fare troppo presto: meglio aumentare gradualmente il livello di attività. Considerare questa ‘sfida’ più simile a una maratona che a uno sprint”.

A questo proposito è l’attività fisica di tipo aerobico, che implica un’attività fisica moderata che dovrà essere eseguita per almeno 30-40 minuti, 3-4 volte alla settimana.

La durata, poi, potrà essere aumentata in modo graduale, man mano che riprenderemo a sentirci a nostro agio. Un buon suggerimento per individuare la giusta intensità è quello di parlare durante l’esercizio fisico. Se facciamo fatica a parlare e ci affanniamo, allora dobbiamo diminuire il ritmo, se, invece, riusciamo tranquillamente a parlare è opportuno aumentare un poco l’intensità.

Ma quali sono le attività aerobiche?

La corsa è l’attività aerobica principe, insieme al ciclismo, lo sci di fondo, il canottaggio, la marcia e tutti quegli sport definiti estensivi di lunga durata. Si consiglia di eseguire qualche esercizio di tonificazione dopo il riscaldamento iniziale.

Se sentirete dei dolori dopo l’allenamento sappiate che è del tutto normale, non dovete allarmarvi, tutto tornerà nella norma in un paio di settimane!