Resistenza nella corsa: come migliorarla

Resistenza nella corsa: come migliorarla

Per correre più a lungo e più veloce è necessario migliorare la resistenza e il fiato, ed è possibile seguendo alcune regole sia nell’allenamento che a tavola!

Costanza: questa è la prima regola fondamentale. Un allenamento regolare vi aiuterà a sviluppare una buona capacità aerobica (ossia quanto ossigeno utilizzano i tuoi muscoli), che è la base per “farsi il fiato”.

Focalizzatevi sul correre più a lungo invece che più veloce, puoi aumentare la corsa di 5-10 minuti o 1-1.5km alla volta. Sembra poco ma fa la differenza.

Tempo Run: è un allenamento ideale perché aiuta ad innalzare la soglia anaerobica, consentendoti di correre più forte e più a lungo. Il ritmo non deve essere così veloce da toglierti il respiro ma piuttosto sostenuto, pur riuscendo a reggerlo per tutta la durata della corsa.

Anche la tecnica della corsa è molto importante. Una buona tecnica ti consentirà di utilizzare meno energie e sarai in grado di correre di più senza sentirti stanco. 

Altra cosa da non trascurare è una sana alimentazione. Per migliorare la resistenza è meglio prediligere i carboidrati semplici prima di una corsa. Altrettanto importante è reintegrare i nutrienti dopo lo sforzo e in questo caso optare per un pasto completo e bilanciato.

Ultima regola, ma non meno importante è il riposo. Per correre meglio e di più è indispensabile recuperare, per questo motivo l’aumento del carico deve procedere di pari passo al riposo tra le sessioni.

Ricordati che quello che aiuta è anche prepararsi psicologicamente.