fbpx
Canicross quali problemi e infortuni

Canicross quali problemi e infortuni

Il cane essendo un animale si pensa che sia più predisposto allo sforzo fisico rispetto all’uomo, ma in realtà si possono creare delle situazioni in cui si può trovare in difficoltà. È compito del padrone capire se questo accade. Il dolore a volte può essere legato allo sforzo eccessivo nell’allenamento oppure si manifesta con un sintomo più grave.

Nel secondo caso ci sono diversi tipi di problemi che il cane può incontrare:

  • Abrasione dei polpastrelli e infortuni vari: per eludere questi tipi di problemi è importante scegliere un percorso adatto per la corsa. È meglio evitare l’asfalto perché potrebbe danneggiare i polpastrelli o creare delle abrasioni in caso di terreno troppo caldo. Un altro terreno da cui sottrarsi è quello roccioso e sassoso che potrebbero provocare distorsioni e infiammazioni ai tendini.
 
  • Colpo di calore: la termoregolazione del cane, che non suda come noi, avviene attraverso il pelo che è termostimolante e quindi isola la cute sia d’estate che d’inverno oppure avviene attraverso le canne nasali canine ricoperte da una membrana mucosa che viene mantenuta umida da una ghiandola ad hoc. Questa permette di raffreddare il sangue che a sua volta abbassa la temperatura corporea. La dispersione del calore avviene anche tramite la lingua all’esterno. Se questa sua dispersione del calore non è sufficiente a raffreddare il corpo del cane, può incorrere al colpo di calore, ovvero al collasso e a volte può portare alla morte.
 
  • Disidratazione: un altro problema è la disidratazione che può essere ricondotta al problema precedente o che può essere un caso indipendente. Sottoponendo il nostro cucciolo ad uno sforzo fisico è molto importante che sia costantemente idratato. In caso contrario la disidratazione eccessiva può portare ad una diminuzione degli elettroliti nelle sue cellule, nel sangue e negli altri fluidi del corpo provocando un affaticamento e un malessere generale. Per evitare queste situazioni è importante nutrirlo con una dieta sana, preferibilmente umida e farlo bere più volte al giorno impedendo che si ingozzi d’acqua.
 
  • Torsione gastrica: questa patologia può comparire durante uno sforzo fisico o con un eccessivo caldo. Il cane per dissetarsi tende a bere molta acqua insieme e velocemente, provocando così la torsione gastrica, dovuta alla combinazione dello stomaco pieno d’acqua e del movimento di dondolamento della corsa. I sintomi più evidenti sono i continui conati ma senza vomito, debolezza, gemiti ed eccessiva salivazione. Qualora si dovessero presentare questi sintomi chiamare immediatamente il veterinario.
Chiudi il menu